Messaggio

Reintroduzione dell'obbligatorietà della mediaconciliazione: il Presidente del COA di Roma, avv. Mauro Vaglio scrive ai parlamentari

Mentre si attende dalla Corte Costituzionale il deposito delle motivazioni per cui ha dichiarato illeggittima la obbligatorietà della mediazione, salta fuori la notizia della presentazione in Commissione Industria del Senato (prevista per il 20 novembre p.v.) di un emendamento che reintroduce tale istituo. Notizia che ha creato non poco stupore e scompiglio nella maggioranza dei rappresentanti dell'Avvocatura, che hanno portato avanti una lunga battaglia proprio sulla costituzionalità di tale strumento. A tal proposito, il Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Roma, avv. Mauro Vaglio, con una lettera inviata ai deputati e senatori invita a respingere questa proposta dichiarando "che l'Avvocatura ferma nella propria protesta, alle prossime elezioni politiche non voteremo chi calpesta la Costituzione e dimostra di anteporre le lobby affaristiche che stanno rovinando l'Italia al rispetto del diritto di accesso alla giurisdizione".