Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Cultura

Mens sana in corpore sano

aforeIl Movimento Forense si sta muovendo per dare impulso alle attività sportive forensi, proseguendo l'opera iniziata alcuni anni fa. Al momento è impegnato nell' organizzazione di una squadra di basket di soli avvocati e praticanti che inizierà nei prossimi giorni con una serie di incontri amichevoli. Per saperne di più abbiamo rivolto qualche domanda al Presidente, Massimiliano Cesali.

Presidente, da cosa nasce l'idea di organizzare una squadra di basket per avvocati e praticanti? Qual è lo scopo di questa iniziativa, oltre lo svago e il sano esercizio fisico?

Innanzi tutto desidero fare i complimenti al collega Reboa per la splendida rivista che affronta i temi della nostra professione in modo moderno ed obiettivo. Il Movimento Forense dal 2008 cerca di coniugare l'attività di politica forense con altre complementari quali la cultura, la solidarietà ed appunto lo sport. Ciò per facilitare l'aggregazione dei colleghi, consentire una frequentazione anche delle famiglie soprattutto fuori dalle aule di Tribunale e recuperare un pò di spazi per noi stessi, travolti dalla frenetica quotidianità. Da settembre l'attività dell'associazione da Roma si è estesa anche in altre città italiane: Napoli, Salerno, Padova, Cesena, Milano, Pesaro, Cagliari, Frosinone, Brescia, Chiavari, Castelli Romani etc. Con riferimento allo sport, abbiamo iniziato con il calcio riuscendo a coinvolgere dopo 5 anni oltre 100 colleghi che si alternano nei tornei forensi "iustitia", "summum ius" e "over 40", con amichevoli, partecipando anche a tornei esterni. Abbiamo 4 allenatori e 2 direttori tecnici. Poi, grazie alla passione del collega Antonelli, abbiamo creato una sezione podistica con colleghi che 2 volte a settimana si incontrano a Villa Pamphili, allo stadio delle aquile ed a Caracalla; il fine è quello di partecipare alle prossime competizioni internazionali da Roma a New York. Da ultimo il basket, oltre 50 avvocati donne e uomini si incontrano ogni settimana e danno sfogo alla loro passione.

Ci sono altre iniziative in programma?

Il Movimento Forense ha creato una vera e propria polisportiva che dal prossimo anno declinerà le proprie attività nei diversi sport di interesse. Anche quest'anno nel corso della consueta cena natalizia verrà consegnata a tutti i colleghi la divisa con cui nel 2013 i colleghi faranno sventolare in alto la bandiera del Movimento Forense avendo ben presente che si è avvocati sempre, sia in udienza che in gara e che spetta a noi, anche con l'esempio nello sport, riconquistare quel rango sociale che ci appartiene. Avvocatura e' uno stile di vita. "Mens sana in corpore sano" dicevano i latini e il mondo giuridico, anche su questo, ha deciso di ispirarsi a loro.

Vanessa Pinato


Add a comment

InGiustizia di gola: la parola allo chef

achefLa tradizionale serata di Natale presso lo Studio Legale dell'Avvocato Romolo Reboa, in via Flaminia 213 a Roma quest'anno oltre che essere un'occasione di scambio d'auguri tra amici e colleghi, è diventata un vero e proprio evento, all'insegna del gusto dal titolo InGiustizia di gola con la partecipazione straordinaria della chef romana, Stefania Di Clemente e dell' Azienda Vitivinicola, Casale del Giglio della famiglia Santarelli. A dare il via all'originale kermesse di ars coquinaria, un menù originale di ispirazione forense: i palati degli illustri ospiti infatti sono stati deliziati da dei fantastici "Finger food di diritti costituzionali", a base di insalata di farro con cozze, broccoletti e arancia; crema di porro in cocotte con polvere d'uovo e grissino al crudo; riso al salto con filangeé di petto d'anatra e riduzione al balsamico dop; cestino di pasta fillo con insalata di lenticchie, mela verde e scaglie di grana; cous cous invernale; panzanella rivisitata. A seguire una "Denuncia di sapori" con salsa verde mantecata di baccalà e melograno, nonché un "Piccolo forno salato indagato" a base di grissini, muffin sottoposti all'indagine preliminare del vostro appetito. Infine, ad addolcire il tutto, delle "Istigazioni di delizie" composta da bignè alla crema di banana e ribes; latte in piedi con cialda di mandorla; mousse di cioccolato fondente; semifreddo al torroncino. Il tutto annaffiato dalla degustazione di pregiati vini d'annata come il Mater Matuta, il Petit Manseng ed il Cabernet Sauvignon offerti dall'azienda Casale del Giglio, sapientemente decantati dal sommelier della casa, sig. Sergio Gobbi. Moltissimi i presenti all'evento, tra i quali possiamo annoverare il sen. Francesco Storace, leader de La Destra, il Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Roma, avv. Mauro Vaglio, l'esponente politico Adriano Thilgher, il dr. Massimo Barra, Presidente della Commissione Permanente della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, nonché fondatore della Comunità Terapeutica "Villa Maraini"; l'oncologo Prof. Giuseppe Maria Pigliucci, il Cons. dott. Umberto Apice, direttore della rivista parlata di diritto concorsuale RI.P.DI.CO; gli imprenditori romani Osvaldo De Micheli e Giuseppe Petrollo; l'avv. Angelo Masetti, portavoce dei rifugiati somali in Italia; nonché alti funzionari dell'Amministrazione Pubblica, tra quali il dr. Riccardo Monaco, il Dott. Alfredo Rovere, Dirigente Ispettore del Ministero della Giustizia, i giornalisti di Rai News, Patrizia Morgani e Fausto Pellegrini, i signori Umberto Venerucci, Alma Di Mattia, Oriana Anselmi, Elisabetta Baboro, Danila Tozzi. E ancora i ristoratori Gianni ed Adelia Fanti, l'ing. Massimo Benedetti, il dr. Francesco Di Benedetto, i signori Edoardo Aliberti e Mariella Santoni. Tanti anche gli esponenti dell'avvocatura romana presenti: i consiglieri dell'Ordine degli Avvocati di Roma, avv. Fabrizio Bruni e avv. Domenico Condello, l'avv. Nunzia Morgani, l'avv. Paolo Nesta, l'avv. Laura Vasselli, l'avv. Giovanni Lombardi, l'avv. Alberto Fernandez, l'avv. Manuela Contento, l'avv. Stefania Sensini, l'avv. Angelina Santoro, l'avv. Maurizio Sangermano, l'avv. Andrea Scafa, l'avv. Giovanna Ranieri, l'avv. Giorgio Vaccaro, l'avv. Giuseppe Covino, l'avv. Paolo Franzì, l'avv. Pietro Pace. E'stata questa una serata diversa dal solito: un modo davvero "gustoso" per accogliere le Festa natalizie; un' occasione per ritrovarsi con persone di spessore, ma ancora prima amiche, la cui partecipazione ha davvero reso speciale la serata.

Vanessa Pinato


Add a comment

Le Troiane

avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLOMarco Bernardi porta in scena Le Troiane di Euripide, coniugando il linguaggio teatrale con video e servizi di telegiornale, per denunciare l'orrore della guerra. Un orrore senza fine, narrato dalle donne che guardano impotenti le macerie della città amata, in attesa del proprio destino. Donne che danno la vita e la vedono massacrata, che piangono mariti, figli e padri. Parte dolente dell'umanità che subisce la guerra, la parte migliore che non farebbe mai la guerra. Euripide capostipite dei pacifisti, ha scritto contro la guerra nel 415 a.C., e non avrebbe mai immaginato che la crudeltà umana chiedesse ancora un insensato tributo di sangue, paludato da tatticismi economico-politici, fanatismi religiosi o rigurgiti di nazionalismi fuori dal tempo. Le Troiane ferite dalla guerra, ma capaci di denunciarne la tragica inutilità, ridotte in schiavitù ma non al silenzio.

Clotilde Spadafora


Add a comment

Condannati preventivi

chirico"ConDANNATI preventivi". Le manette facili di uno Stato fuorilegge,  è un libro denuncia contro l'abuso della carcerazione preventiva, scritto dalla giovane e promettente Annalisa Chirico ed edito da Rubbettino. "Quasi un detenuto su due è recluso nelle galere italiane in regime di custodia cautelare. In altre parole, carcere preventivo. La detenzione dietro le sbarre in assenza di una sentenza di condanna ha assunto dimensioni abnormi, che sono valse al nostro Paese la maglia nera in Europa. Se oggi in Italia è più facile andare in carcere in assenza che non a seguito di una condanna; se i processi hanno una durata elefantiaca e spesso un'estinzione quasi certa; se quintali di carcere preventivo in celle dove può succedere di tutto, e di tutto infatti vi succede, vengono dispensati senza che vi sia un meccanismo effi cace per ottenere riparazione in caso di ingiusta detenzione; se oggi un magistrato può spedirti dietro le sbarre con una formuletta di rito senza che tu abbia alcun mezzo per difenderti (anzi spesso la detenzione ostacola l'articolazione di una vera difesa); se tutto questo è vero, allora esiste un problema. Esiste un Caso Italia. Le manette strette ai polsi di presunti colpevoli ci paiono la norma. Ma di normale non c'è nulla".

Editore Rubbettino

Collana Problemi aperti

Anno 2012

ISBN 9788849834956

Pagine 160


Add a comment

Master Breve sul Diritto di Famiglia

centroIl Centro Nazionale Studi e Ricerche sul Diritto della Famiglia e dei Minori, presenta la Terza edizione del MASTER BREVE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA E DEI MINORI (28 ore e 24 crediti formativi). Il Master (di taglio sia teorico che pratico, con esercizi e simulazioni in aula) si terrà i giorni 8 marzo, 15 marzo, 12 aprile e 15 aprile 2013 dalle ore 14.00 alle ore 20.00 presso l'AULA MAGNA della Facoltà di Teologia di Roma (Via Pietro Cossa n. 40). Per informazioni inviare una email all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o contattare la Segreteria Organizzativa nella persona dell'avvocato Lello Spoletini al n. 3335683348 . Il Master è aperto ad avvocati, praticanti avvocati, psicologi e assistenti sociali. Il costo del Master è di euro 290 + IVA (250 + IVA per chi non ha ancora compiuto 35 anni al 15 marzo 2013). Docenti: Dott. Giuseppe Magno (Giudice di Cassazione), Prof. Salvatore Patti (Professore Ordinario di Diritto Privato presso l'Università La Sapienza di Roma), Prof. Marino Maglietta (estensore delle legge sull'affidamento Condiviso), Dott. Fabrizio Giacone (Colonnello della Guardia di Finanza), Prof. Avv. Gianni Ballarani (Professore di Diritto di Famiglia presso l'Università di Siena), Avv. Giorgio Lombardi (Presidente di Accademia Forense), Prof.ssa Marisa Malagoli Togliatti (Professore Ordinario di Neuropsichiatria presso l'Università La Sapienza di Roma), Prof. Avv. Mauro Orlandi (Professore Ordinario di Diritto Civile presso l'Università di Roma Tor Vergata), Prof.ssa Paola Balducci (Professore di Procedura Penale presso l'Università degli Studi di Lecce), Avv. Carlo Ioppoli (Presidente Associazione Nazionale Familiaristi), Avv. Donatella De Caria (Presidente Associazione Integrata Europea Psicologi e Avvocati per la Famiglia), Dott. Otello Lupacchini (Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Roma), Prof. Stefano Ferracuti (Professore di Psicologia Clinica presso l'Università La Sapienza di Roma), Prof.ssa Maria Rita Consegnati, Avv. Valentina Ruggiero (Presidente Osservatorio sul Diritto di Famiglia, Sezione di Roma). Per scaricare il modulo di iscrizione e il REGOLAMENTO del MASTER: www.dirittodellafamiglia.com


Add a comment
Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto