Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Fine di un ciclo

L’estate solitamente non riserva grandi novità dal punto di vista politico: tutto é rimandato, rinviato a dopo le ferie, per una spontanea, tacita tregua che investe quasi tutte le parti.

Quest’anno, invece, causa anche una serie di imprevedibili eventi, sotto il solleone si sono verificati una serie di mutamenti che incideranno profondamente sul futuro del Paese. Il risultato elettorale dei referendum e delle parziali amministrative, il cambio della guardia al Quirinale, la legge sull’equo canone e la scomparsa del Pontefice sono gli eventi principali di una estate densa di fatti da far passare in secondo piano episodi come il riacutizzarsi della tensione tra i ferrovieri o il passo falso della lira.

La storia é fatta a cicli o, per dirla con Vico, di corsi e ricorsi: bene, tra Giugno ed Agosto, si può tranquillamente dire che è finito un grande ciclo della nostra storia che ha avuto come epicentro la DC e come antitesi il PCI. Mentre gli elettori sembrano decisi a cambiare espressione alla loro protesta ed a ripudiare il voto datogli un paio d’anni or sono, il Partito Comunista ha cominciato a cogliere pienamente il frutto dei passati successi elettorali.

L’elezione dell’on. Pertini, uomo ineccepibile, ma anche inequivocabile simbolo di una ideologia finora all’opposizione,e  soprattutto il varo della legge sull’equo canone, autentica vanificazione del risparmio immobiliare e del concetto di proprietà immobiliare e del concetto di proprietà privata, hanno segnato il momento conclusivo del passaggio sull’altra sponda, sul litorale della quale c’è Tito e nell’entroterra Breznev.

Come reagirà il mondo cattolico e la parte occidentalistica del Paese? Difficile prevederlo con la DC che non riesce ad accettare il ruolo di seconda donna e cerca, più che il rilancio, il mantenimento delle posizioni, magari con il compromesso, con la Chiesa che di fatto incide fortemente sulla nostra risposta politica, priva, malgrado la rapidità del Conclave, della necessità stabilità teologico-politica, con i partiti intermedi e la destra ancora alla ricerca di una propria identità nuova che li tiri fuori dal ghetto elettorale.

Così dunque il Paese dopo l’estate 1978: un’Italia nuova, diversa, che è attesa alla prova, o alla riscossa, a seconda dei punti di vista.

 

Romolo Reboa

 

Banner

Newsletter

Newsletter

Articoli correlati

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto