Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Una risorsa: il counselling

A tutti sarà capitato di avere problemi nella vita, situazioni stressanti, rapporti difficili con determinate persone. Queste tensioni ci rendono talvolta pesante la giornata, ci affaticano, ci tolgono il gusto delle cose che abbiamo conquistato. Generalmente cerchiamo di far fronte da soli a queste difficoltà, facendo appello proprio a quelle energie che al momento ci mancano. Nella migliore delle ipotesi ne usciamo impiegando più tempo e più fatica. In altre parole diminuisce la nostra efficienza, per un periodo più o meno lungo.

E’ proprio in questi casi che occorre l’aiuto di un professionista esperto, in grado di individuare le strategie più efficaci per risolvere i nostri problemi: il counsellor.

Il counsellor nasce in America negli anni ‘50, come specialista nella relazione di aiuto, quasi in opposizione alla figura classica del terapeuta alla Freud che interviene ristrutturando a livello profondo la personalità del paziente disteso sul lettino.

Con il tipico pragmatismo degli americani alcuni studiosi avevano capito che non sempre c’era bisogno di questo. In molti casi basta, semplicemente, il “consiglio” giusto.

Dunque, cos’è il counselling? Per comprenderlo è indispensabile prima di tutto evitare i luoghi comuni sul significato di consulenza tout court. Infatti il counselling non consiste in una semplice consulenza, ma significa trovare la soluzione giusta ad uno o più problemi specifici insieme alla persona che si ha di fronte, puntando soprattutto sullo sviluppo ed incremento delle sue risorse.

Il counselling ha la proprietà di poter essere applicato e di poter essere utilizzato in una vasta gamma di problematiche umane, sia di ordine psicologico che pratico, comprendendo anche tutto ciò che riguarda la scelta della strategia giusta per la realizzazione dei propri obiettivi.

Lo scopo fondamentale è di offrire la possibilità (al singolo individuo, alla coppia, ad un gruppo) di scoprire, migliorare e potenziare gli aspetti personali più importanti per vivere in modo pieno e soddisfacente. Può migliorare sensibilmente l’autostima, i rapporti con i familiari, la creatività, la consapevolezza, le relazioni intime, le amicizie; può contribuire a cambiare in meglio la filosofia di vita, il tipo di lavoro, le attività di svago, gli interessi personali, il contesto in cui si vive. Può svolgersi sia in colloqui individuali che in incontri di gruppo, comunque viene sempre garantito ascolto in uno spazio protetto e riservato.

Questa professione è golamentata da un codice deontologico ed etico, riconosciuto a livello europeo, che ne garantisce sia gli standard formativi che di condotta.

 

Anna Gorrieri* e Daniela Pascali**  *Mediatore familiare e counsellor - ** Counsellor

Banner

Newsletter

Newsletter

Articoli correlati

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto