Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Teatro

Il mercante di Venezia

Il personaggio di Shylock esercita un’attrazione fatale per gli attori che calcano le scene da molte stagioni. Giorgio Albertazzi, diretto da Giancarlo Marinelli, per i suoi 91 anni ha voluto condividere con il suo pubblico questa esperienza artistica che non poteva mancare nella sua ricchissima carriera. Il mercante ebreo che presta denaro a Antonio, ponendo la clausola di avere una libbra di carne del debitore, qualora non fosse in grado di saldare il prestito. Un’occasione di rivalsa nei confronti di quanti lo hanno sempre scacciato come un cane, ma si sono serviti del suo denaro. L’interpretazione di Albertazzi supera il tema dell’antisemitismo, e si concentra sulla rabbia che scaturisce dai tanti soprusi subiti, dall’abbandono dell’unica figlia, dalla mancanza d’amore, dalla solitudine che lo angoscia.

 CLOTILDE SPADAFORA

“IL MERCANTE DI VENEZIA” di William Shakespeare

Regia Giorgio Albertazzi

Nella foto: GIORGIO ALBERTAZZI.

Foto di Tommaso Le Pera 

Add a comment

Il Visitatore

Il regista Valerio Binasco mette in scena il testo di Eric Emmanuel Schmit, un sorprendente incontro tra Freud, interpretato da Alessandro Haber, e un misterioso ed inquietante Visitatore, Alessio Boni. Vienna 1938, i nazisti sfilano per le strade di Vienna. Gli ebrei sono deportati, Freud è malato, disperato per la sorte della figlia, portata via da un ufficiale della Gestapo. Vive il drammatico momento storico e personale nella normalità della sua casa, unico spazio rassicurante. L'arrivo di un misterioso visitatore lo costringerà a confrontarsi con la fede, la razionalità, il senso della vita e della sua professione, in un dialogo con Dio. La forza della parola e la fiducia nella possibilità di mettersi in discussione, allontana qualsiasi tentazione retorica. Scienza e religione appartengono all'umanità che ne ha bisogno, può provarne attrazione o paura, ma non può farne a meno.

"IL VISITATORE" di Eric-Emmanuel Schmit - Regia Valerio Binasco.

Nella foto: ALESSANDRO HABER e ALESSIO BONI.

Clotilde Spadafora


Add a comment

Il Balletto di Roma ne il contemporary Tango

Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo, Reboa, Kladiu, Kledi, Balletto di RomaNella splendida cornice del Teatro "Francesco Cilea" di Reggio Calabria lo scorso 3 novembre, nell'ambito della stagione teatrale "Alziamo il sipario", organizzata dal locale assessorato alla cultura, guidato dalla dott.ssa Patrizia Nardi, col co-finanziamento della Regione Calabria, il Balletto di Roma (nato nel 1960), con la partecipazione straordinaria e preziosa del coreografo Kledi Kadiu, si è esibito in un affascinante "Contemporary Tango", su musiche di Astor Piazzolla, Osvaldo Pugliese, Anibal Troilo Juan D'Arienzo, Angel Villoldo, Lucio Demare, Francisco Canaro.

Attraverso il linguaggio della danza contemporanea i danzatori hanno "raccontato" il "tango sociale", un ballo che sempre di più appare diffondersi in tutti i paesi del mondo. Lo spettacolo ha evidenziato magistralmente la maestosità dell'abbraccio di questo ballo dentro il quale si colmano bisogni, aspettative, sogni, desideri e oblii; un abbraccio che si consuma identico in ogni tempo e luogo, la sala da ballo, propriamente detta Milonga, e che ciascuno esprime arricchendolo del proprio sé e portandovi tutta quella memoria, consapevole e non, che la vita gli ha tracciato nel corpo.

Seguendo un ritmo veloce e cadenzato i ballerini hanno così dato vita all'universo maschile, vigoroso e passionale, e a quello femminile, seducente e sfuggente, esprimendo con i movimenti del corpo varie forme d'amore: quello giovanile, felice e scherzoso, l'amor sacro e il profano.

E il pubblico presente ha dato prova di avere molto gradito il sottile gioco della seduzione creato in scena tributando entusiasticamente un lungo applauso ai ballerini per questa espressione artistica.

Alfredo Rovere


Add a comment

Il Visitatore

avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLOIl regista Valerio Binasco mette in scena il testo di Eric Emmanuel Schmit, un sorprendente incontro tra Freud, interpretato da Alessandro Haber, e un misterioso ed inquietante Visitatore, Alessio Boni. Vienna 1938, i nazisti sfilano per le strade di Vienna. Gli ebrei sono deportati, Freud è malato, disperato per la sorte della figlia, portata via da un ufficiale della Gestapo. Vive il drammatico momento storico e personale nella normalità della sua casa, unico spazio rassicurante. L'arrivo di un misterioso visitatore lo costringerà a confrontarsi con la fede, la razionalità, il senso della vita e della sua professione, in un dialogo con Dio. La forza della parola e la fiducia nella possibilità di mettersi in discussione, allontana qualsiasi tentazione retorica. Scienza e religione appartengono all'umanità che ne ha bisogno, può provarne attrazione o paura, ma non può farne a meno.

"IL VISITATORE" di Eric-Emmanuel Schmit - Regia Valerio Binasco.

Nella foto: ALESSANDRO HABER e ALESSIO BONI.

Clotilde Spadafora


Add a comment

Parole incatenate

avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLOIl testo del catalano Jordi Galceran, racconta il gioco perverso tra un serial killer e una donna da lui sequestrata. Incatenare sillabe per allontanare la morte ricorda le mille e una notte, omaggio al potere salvifico della parola. Il regista Melchionna, mette in scena questo duello verbale in un cinema abbandonato. Tra poltrone divelte, su uno schermo stracciato, si presenta il serial killer, interpretato da Francesco Montanari, pronto ad infierire sulla sua diciottesima vittima, interpretata da Claudia Pandolfi. I trascorsi televisivi degli interpreti e quelli del Bagaglino del regista, non hanno aiutato a sostenere il ritmo teatrale, ma hanno garantito un grande successo di pubblico, e di questo il teatro ha bisogno.

Clotilde Spadafora

di Jordi Galceran - Regia Luciano Melchionna.

Nella foto: CLAUDIA PANDOLFI e FRANCESCO MONTANARI.

Fotografia di TOMMASO LE PERA.


Add a comment
Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto