Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

La mediazione familiare

avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLOLa società contemporanea -definita non a caso liquida- è caratterizzata da un diffuso senso di insicurezza, frutto di valori plurimi ma molto poco precisi e definiti, ed in questo contesto anche il matrimonio tende a trasformarsi in un contratto a termine. Indipendentemente dalle cause, comunque, la crisi della famiglia, che è fenomeno sociale e non naturale, è un dato di fatto. E' evidente, quindi, la necessità per lo Stato di approntare nuovi strumenti idonei ad aiutare cittadini in difficoltà e per noi operatori del diritto di acquisire sempre più ampie competenze che ci consentano di svolgere al meglio la nostra attività professionale. La Mediazione Familiare può costituire un'opportunità altamente qualificante per chi si occupa di diritto di famiglia, perché fornisce gli strumenti per gestire il conflitto in maniera costruttiva -anzitutto attraverso il ripristino dei canali comunicativi della coppia- favorendo il cambio di prospettiva necessario per affrontare con spirito collaborativo, anziché antagonista e spesso autodistruttivo, il drammatico passaggio verso la riorganizzazione familiare. Contribuisce a scindere il rapporto di coppia da quello genitoriale e rende concretamente realizzabile -anche in presenza di una iniziale alta conflittualità- il diritto dei minori a mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con entrambi i genitori, così come chiaramente disposto dalla L. 54/06. Proprio in tale normativa, a tutti nota come legge sull'affido condiviso, si trova il primo riferimento in Italia -a livello nazionale- alla Mediazione Familiare, già ampiamente praticata con successo in Europa fin dagli anni '70. Nel 1995 il documento fondativo della SIMeF, Società Italiana di Mediazione Familiare, www.simef.net, la definisce come un percorso finalizzato alla riorganizzazione delle relazioni familiari in vista o a seguito della separazione o divorzio in cui, in un contesto strutturato, un professionista terzo neutrale, con una preparazione specifica, sollecitato dalle parti, nella garanzia del segreto professionale e in autonomia dall'ambito giudiziario, favorisce la ricerca di soluzioni condivise. Già in questa definizione sono evidenti le peculiarità distintive da altri metodi di gestione della crisi, più noti e talvolta osteggiati (vedi media conciliazione). E' un percorso volontario: nessuno può imporlo, il Giudice può solo invitare la coppia ad avvalersene, senza alcun potere sanzionatorio in caso contrario; si svolge in totale riservatezza ed autonomia; il mediatore è tenuto al segreto professionale e non relaziona ad alcuna persona o Autorità; è diretto ad attivare la competenza di entrambi i genitori perché, attraverso un riequilibrio dei rapporti interni, siano loro stessi a trovare le soluzioni più idonee; è finalizzato all'acquisizione di un metodo di gestione del conflitto con lo sguardo diretto al futuro, perché la genitorialità è un rapporto continuativo nel tempo. Eventuali accordi presi in mediazione sulle modalità di affidamento, collocamento, mantenimento della prole ecc... sono sempre sottoposti dai genitori ai rispettivi Legali, che li rielaboreranno in condizioni di separazione, divorzio o proposta al TM. La formazione del mediatore familiare prevede la frequenza di un corso biennale di natura interdisciplinare, per complessive 240 ore comprensive di tirocinio e supervisione, oltre alla trattazione di almeno un caso in prima persona. In Roma, il Servizio è effettuato in strutture pubbliche presso quasi tutti i Municipi, in centri privati o singoli professionisti. Invito tutti gli interessati, potenziali utenti o professionisti, ad approfondire la conoscenza di questo nuovo strumento che avrà di certo sempre maggiore diffusione, perchè in grado di favorire l'esercizio condiviso della genitorialità e, contemporaneamente, rispondere all'attuale scelta politica di incoraggiare metodi alternativi al contenzioso giudiziario, soprattutto a fini deflattivi.

Rita Della Lena *

Avvocato del Foro di Roma

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto