Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Scelte chiare

L’estate, oltre il sole e le vacanze, sembra aver portato il paese verso la ripresa economica. I meriti però non si sa bene a chi attribuirli vista la politica governativa troppo spesso contraddittoria e quindi ci pare che gli unici che debbano essere meritevoli di un riconoscimento siano i tanto bistrattati italiani che hanno mostrato una notevole tendenza a superare la crisi nella sola maniera possibile, aumentando il ritmo del lavoro.

Purtroppo però ciò non basta se non vi corrispondono delle chiare scelte politiche che permettano a queste energie di esprimersi positivamente: si deve chiaramente stabilire il tipo di sistema che si tende a favorire, i suoi eventuali limiti e controlli e, infine, una volta la via, proseguirla fino in fondo.

In termini meno concettuali si deve quindi scegliere se affidare la nostra economia agli investimenti dei capitali privati, pur mantenendo ovviamente una cetra quota di gestioni o partecipazioni statali, soprattutto per fini di economia socializzato, o mortificare la iniziativa privata ed affidare la pressoché totale gestione della economia dello stato.

In mezzo ai due sistemi esiste soltanto l’ibrido, cioé la politica italiana: infatti malgrado gli orientamenti ufficialmente più vicini alla prima ipotesi, che é poi quella della realtà occidentale, gli ultimi mesi di politica sono stati  a dir poco contraddittori. Da un lato si é parlato di ridare vita agli investimenti privati con provvedimenti quali fiscalizzazione degli oneri sociali, calo del costo del denaro, riduzione della cedolare secca e dell’INVIM che avrebbero dovuto favorire l’occupazione e ridare mobilità e vita a molti settori fermi, per primo quello immobiliare legato all’irrisolto problema della casa. Obiettivamente, dunque, ottime premesse che hanno fatto guardare al futuro con un avventata di ottimismo; ma, more solito, c’é l’altro lato, il rovescio della medaglia.

Per ridare vita al mercato della compravendita immobiliare si é preannunciato l’affossamento dell’aliquota INVIM con il conseguente blocco di tutte le trattative in attesa della nova normativa che però non é ancora uscita; l’attesa della legge sull’equo canone, ancora ferma in Parlamento, finisce poi di bloccare il mercato.

I nuovi limiti di velocità e le salatissime multe rischiano di colpire ancora di più il mercato degli autoveicoli di elevata cilindrata già duramente provato dalla crisi petrolifera, mettendo in pricolo il livello occupazionale che si vorrebbe difendere; l blocco dell’ “operazione Condotte” contrasta con il bisogno di afflusso di capitali esteri e di non gravare il settore degli interventi statali con numerosi salvataggi tipo quello dell’Immobiliare.

Potremmo spendere fiumi di inchiostro per illustrare le contraddizioni di certi provvedimenti, ma non ne varrebbe la pena: nessuno meglio del cittadino, con la sua logica elementare, comprende certi fatti. Ma forse ciò che manca ai nostri governanti è quella elementarità che é sinonimo di chiarezza e antinomia alla politica del compromesso, delle concessioni per mantenere stabili degli equilibri che lo sono quanto la punta di uno spillo: attenti però che gli equilibri instabili non si trasformino in una frana!

 

Romolo Reboa

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto