Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Indirizzi IP in esaurimento

avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLONel 1978 Vint  Cerf, uno dei fondatori della rete internet non poteva prevedere che 4,3 miliardi di indirizzi IP sarebbero un giorno stati insufficienti. Aggiungi un appuntamento per oggi, trent’anni dopo, la scorta di indirizzi è ufficialmente esaurita.

L'allarme è stato lanciato dall'Arin, in una speciale cerimonia a Miami, dall'organizzazione che gestisce l'assegnazione degli indirizzi Internet ha distribuito gli ultimi indirizzi Ipv4, mettendo in mostra quanto il web sia ormai diventato parte integrante e pervasiva della vita moderna. Il problema della saturazione dell'IPv4 era già stato sollevato in passato, con previsioni che parlavano di un esaurimento nel 2016 per gli indirizzi assegnati ma non allocati, e del 2023 per un esaurimento completo. Arin è l'organizzazione che fornisce gli indirizzi Ip in Nord America e ha quattro "sorelle" che coprono altre regioni: la Lacnic per l'America Latina ed i Caraibi, l'Afrinic per l'Africa, l'Apnic per l'Asia e il Pacifico e, per l'Europa e il resto del mondo il RipeNcc.  Per far fronte al potenziale collasso servirà un passaggio in massa al sistema successivo, l'IPv6. Proprio questo è il protocollo di ultima generazione che dovrebbe risolvere una situazione ormai vicina al crollo.

Garantisce infatti l'esistenza e la gestione di una quantità di indirizzi fissi pressoché illimitata. Fino ad oggi abbiamo utilizzato (e continuiamo ad utilizzare) un protocollo internet denominato IPv4, il quale è in grado di garantire un numero massimo di 4.3 miliardi di indirizzi IP. Gli indirizzi IP, un po’ come accade con i numeri di telefono e i telefoni, sono associati a ciascun computer affinché questo si possa collegare alla Rete. Ma la saturazione della rete è ormai realtà, e non ci sono più numeri da assegnare ad ogni dispositivo connesso al web. Si perché non si tratta solo di pc, dato che ad accedere al web sono molteplici apparecchi, come ad esempio le chiavette internet, che sono cresciute a dismisura insieme a smartphones e dispositivi in generale adatti per la connessione mobile.

Ogni computer, smartphone e server Web ha bisogno di un indirizzo Ip -- una stringa di numeri che identifica ogni singolo dispositivo -- per potersi connettere a internet. Ma con l’attuale sistema di numerazione le sequenze disponibili erano “solo” 4,3 miliardi, e con la quantità enorme di dispositivi connessi, si sono ormai esaurite La nuova soluzione del protocollo IPv6 serve proprio ad espandere lo spazio sul web.

Se lo spazio garantito dallo standard IPv4 fosse paragonato ad una palla da golf, lo spazio dell'IPv6 sarebbe grande quanto il sole, ci sono 340 "decilioni" (miliardi di miliardi) di indirizzi IPv6 disponibili, inoltre gli esperti continuano a ripetere che il passaggio sul nuovo indirizzo Ip sarà indolore. Tutti i sistemi operativi e gli hardware moderni supportano l’IPv6, quindi, in teoria, potremmo già iniziare ad usarlo. Se non fosse che quelli non ancora pronti (o non ancora tali in maniera ufficiale) sono le aziende che ci forniscono la connessione ad Internet e i colossi del Web, che non hanno ancora fatto il “grande passo” verso l’IPv6.

Proprio per questo motivo l’8 giugno è stato indetto il World IPv6 Day.  In questo giorno i principali siti web a livello mondiale migreranno con la loro piattaforma sul nuovo indirizzo, siti come Facebook, Google e Yahoo (Bing) proveranno per la prima volta ad utilizzare il nuovo protocollo con il rischio, abbastanza concreto, di andare incontro a qualche momento di down e a qualche disservizio per gli utenti.

Diego De Gioiellis

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto