Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

A Palazzo Margutta: “Evoluzioni”

L’arte come il veicolo attraverso cui l’artista, a prescindere dalla tecnica utilizzata e dalle tematiche affrontate, esprime sé stesso e il suo talento, esorcizza le sue  paure e racconta la sua visione del mondo, comunicando al pubblico le emozioni che lo invadono. E’ da questo spirito di condivisione, di apertura alla partecipazione del pubblico , non fruitore passivo dell’opera ma ( nello spirito quasi del Futurismo e dell’ Espressionismo tedesco ) soggetto attivo della sua trasmissione al mondo, che prende il via la mostra  “Evoluzioni”.

Raccolte in una  collettiva organizzata dalla Galleria “Il Mondo dell’arte”, a Palazzo Margutta, nella storica  Via Margutta, trovan così il proprio spazio tele generanti nello spettatore emozioni intense, sempre capaci di  di testimoniare come l’arte non rimanga  mai statica, ma conosca evoluzioni continue. Accanto ai quadri, sculture – in materiali spesso diversi e perfettamente miscelati tra di loro – caratterizzate da un linguaggio forte e da una  netta vitalità espressiva.

“Tutti gli autori coinvolti nell’esposizione – dice il Maestro Elvino Echeoni, Presidente dell’Associazione “Margutta Arte” – presentano tecniche originali e affrontano temi differenti. L’obbiettivo che ci siamo posti con quest’ esposizione è  sviluppare nello spettatore una coscienza critica che gli permetta di riconoscere, nella produzione di ciascun artista, la  sua capacità e le differenze e analogie con gli altri”.

Sette artisti, cinque donne e due uomini, giovani e meno giovani. Salvatore Avitabile, pittore autodidatta  che, dopo un periodo  ( primi anni ’90 ) in cui la sua pittura era  strumento di analisi interiore e le sue figure erano ambientate in paesaggi astratti o surreali, oggi non dipinge più per se stesso, ma per comunicare al mondo esterno, con opere che ricordano il grande della Pop art Roy Lichtenstein, il newyorchese, morto nel ’97, che influenzò fortemente anche i fumetti e il design. Fabio D’Antoni, catanese, già affermato nell’arte contemporanea come pioniere d’ uno stile pittorico che lui stesso ha battezzato “cyber” ( vedi, qui, i suggestivi “angeli dark”),  ha saputo imporsi per la capacità di dare alle sue opere un’ impronta metafisica e surreale. L’argentina Graciela Elizalde dal 1996 partecipa a diverse mostre individuali e collettive  ( con oltre 45 premi e menzioni ) con una pittura fortemente astratta e geometrica, basta però su un rigoroso uso di colore e linee. Ilaria Faraoni,  dedicatasi sin da giovanissima  al disegno e alla  collaborazione  con  compagnie teatrali, nel 2009 allestisce la sua personale “Musicaldamare”, con oltre 50 acquerelli interamente dedicati al mondo del musical, presso il cinquecentesco Forte Sangallo di Nettuno. Anna Mari Orazi, nata in Umbria nel 1948, ha vissuto nel periodo delle Brigate Rosse, del disagio e del risveglio  sociale, esprimendo nella sua arte la tensione dell’uomo che cerca una sua dimensione. Invece Beatrice Summa,  giovane artista poetessa e laureata in filosofia, già allieva del grande Ferdinando Paonessa, è presente con suggestive sculture in bronzo, d’impronta a volta un po’ dechirichiana, comunque esprimenti una forte tensione interna ( come nel “Nazareno”,  vibrante ritratto d’un Cristo nella Passione che sembra davvero esprimere lo sforzo di conciliare l’arte con la fede ); nonché con raffinati bijoux in bronzo e in argento. Infine Francesca Surace, laureata all’Accademia di Belle Arti di Roma, s’ è concentrata nello studio  delle più grandi manifatture delle scuole di ceramica italiana, realizzando opere riproducenti gli antichi decori epici del Rinascimento.

 

 Fabrizio Federici

 

 

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto