Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Incontro tra il Direttore Reboa e il Presidente Santacroce

Il Presidente della Corte di Appello - Giorgio Santacroce, avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLORitardi giudiziari in Corte d'Appello.

Il 22 febbraio scorso l’avvocato Reboa, Direttore della rivista Ingiustizia la Parola al Popolo, ha incontrato il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Giorgio Santacroce.

Spunto dell’incontro sono state le doglianze riguardo l’aumento dei tempi medi di durata dei procedimenti.

Doglianze segnalate da alcuni colleghi avvocati al Direttore di Ingiustizia, che da sempre è attento a tematiche connesse al buon funzionamento degli uffici giudiziari, in particolare quelli capitolini.

Secondo quanto riferito a Reboa dall’Alto Magistrato nel corso dell’incontro, che ha avuto ad oggetto prevalente le difficoltà delle sezioni civili della Corte d’Appello di Roma, la situazione è effettivamente preoccupante, in quanto, da anni si registra una progressiva tendenza all’aumento delle pendenze dovuto all’incremento vertiginoso di appelli iscritti. Pendenze che potrebbero essere ridotte in modo drastico con un congruo aumento degli organici dei magistrati ed una cospicua immissione di personale amministrativo di supporto nelle attività da espletare.

Infatti, secondo Santacroce, il problema cardine è, che la Corte negli ultimi anni, nonostante il consistente ed abnorme ampliamento di incombenze di cui è stata investita, non sia stata dotata di risorse di personale e strutture operative necessarie ad un tempestiva risoluzione delle stesse, vedendo così allungati i tempi della definizione dei giudizi. Il riferimento è anche agli effetti delle riforme legislative, attuate negli ultimi anni, che hanno aumentato la competenza funzionale dei tribunali ordinari senza prevedere il conseguente incremento del carico di lavoro sulla Corte d’Appello, quale Giudice di secondo grado. Per non parlare della mancanza di adeguate dotazioni informatiche necessarie ad attuare un ipotetico processo telematico, appena introdotto in via sperimentale per i processi di primo grado. A cui si aggiunge l’insufficienza cronica di aule per celebrare le udienze.

Il Presidente, sull’argomento inoltre, ha fatto riferimento a precisi trend statistici che vedono un progressivo aumento delle cause iscritte a ruolo, con un’accelerazione che si è avuta a partire dall’anno duemila, aumento a cui non è corrisposto un pari incremento degli organici di magistrati e cancellieri che sono addirittura diminuiti rispetto al passato.

Nel saldo tra sopravvenienze di nuovi procedimenti e definizione di cause pendenti c’è ormai un cronico segno negativo che lascia presagire un ulteriore crescita dell’arretrato.

Secondo una stima citata da Santacroce, non basterebbero cinquanta anni per smaltire tutta la mole di arretrato, per quanto concerne il settore civile.

Al termine dell’incontro è rimasta la consapevolezza delle difficoltà della situazione attuale e dunque della necessità di fare fronte comune per presentare precise istanze di miglioramento alle classi dirigenti e politiche, ponendosi come obiettivo irrinunciabile il rispetto del principio della ragionevole durata dei processi.

 

 

 

Carmen Langellotto

 

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto