Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Cassiani:''Biennio entusiasmante e impegnativo

Avv. Alessandro Cassiani, avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLOAlessandro Cassiani è una figura di riferimento nel mondo dell'avvocatura e in queste ultime elezioni gli avvocati del Foro di Roma hanno voluto riconfermarlo alla guida del Consiglio dell'Ordine, confidando nella sua esperienza e professionalità consolidata da anni di intenso lavoro.

InGiustizia ha voluto incontrarlo all'indomani della sua elezione per fare il punto su quelle che saranno le attività più urgenti del Consiglio e identificando le linee guida che intenderà seguire per continuare a dare prestigio ad un Foro importante quale è Roma, concretizzando quei progetti e quelle iniziative che saranno necessarie per migliorare la professione.

D) Da una seduta quanto mai breve è scaturita la sua nomina a presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma. Un incarico e una fiducia rinnovata.

Su quali temi si concentrerà nei primi mesi l'attività di questo nuovo Consiglio?

R) Nella prima adunanza, il Consiglio ha proceduto all' elezione delle tre cariche.

Sono onorato per la fiducia che ancora una volta mi è stata accordata dalla larga maggioranza. Undici consiglieri hanno infatti votato a mio favore, quattro si sono astenuti.

Sono lieto inoltre che siano stati eletti quale Segretario il Consigliere Antonio Conte e, quale Tesoriere il Consigliere Carlo Testa.

Entrambi offrono le più ampie garanzie per l'esperienza accumulata negli anni e per la passione e serietà che li caratterizza.

D) Che cosa significa amministrare un Foro importante come quello di Roma?

R) Il biennio che è appena iniziato sarà entusiasmante, ma anche molto impegnativo.

Nubi oscure si addensano sull'avvocatura e il Consiglio dell'Ordine di Roma, insieme a quelli dei Distretti e alle associazioni forensi, ha il dovere di intervenire con estrema decisione.

Il problema principale è costituito dalla volontà pervicacemente e reiteratamente dichiarata di trasformare l'avvocato in un imprenditore ed in quanto tale disancorato da vincoli tariffari, dal Consiglio degli Ordini - dei quali si vorrebbe la soppressione - e per giunta autorizzato a farsi pubblicità in un clima di libera concorrenza.

Gli altri problemi, collegati al precedente, impegneranno il Consiglio in tutte le occasioni e in tutte le sedi.

Sono quelli dell'accesso alla professione, del controllo della effettività della pratica, della revisione dell'albo e dell'aggiornamento professionale.

Il Consiglio, che già ha fatto moltissimo nel precedente biennio, proseguirà la battaglia ed intensificherà il suo impegno.

D) Nel mese gi giugno a Roma si terrà la seconda edizione del Congresso Nazionale Forense. Può darci qualche anticipazione sul programma dei lavori?

R) Dall'8 all'11 giugno si svolgerà a Roma il Congresso Nazionale Forense, che vedrà la presenza di almeno duemila colleghi e di altrettanti accompagnatori.

Un appuntamento, come è facile immaginare, di straordinaria importanza, ma anche molto impegnativo.

Sono certo che la manifestazione avrà il dovuto successo e contribuirà ad aumentare il prestigio dell'Ordine di Roma.

I Consiglieri Conte, Testa, Fasciotti e Gianzi, che compongono, insieme a me, il Comitato organizzativo, sono infatti impegnati costantemente perché l'obiettivo venga raggiunto.

Il Congresso Nazionale Forense dovrà affrontare i problemi “veri” e cioè, quelli riguardanti la vita e l'avvenire degli Avvocati.

Niente “passerelle” quindi e tantomeno discorsi sui “massimi sistemi”.

Noi avvocati vogliamo sapere cosa si può fare per limitare l'accesso alla Professione. Noi avvocati vogliamo che si discuta di concorrenza, deontologia, tariffe, crisi della giustizia, sopravvivenza degli Ordini, e anche delle associazioni.

D) In questi giorni è disponibile sul sito internet dell'Ordine degli Avvocati il documento programmatico di sicurezza.

Ci può spiegare meglio di cosa si tratta?

R) Ho preso contatto con l'Ufficio del Garante per la protezione dei dati sensibili ed ho concordato un prontuario che ho fatto pubblicare sul sito del Consiglio, nonché acquisito quanto elaborato da altri Ordini e affidato al Consigliere Francesco Gianzi il compito di mettersi a disposizione di quanti avranno bisogno di chiarimenti.

D) Quali sono i rapporti con i consiglieri eletti nella lista capeggiata dall'ex Presidente, Federico Bucci?

R) Nel breve discorso che ho tenuto in occasione della mia elezione ho detto a tutti i Consiglieri che bisogna dimenticare i contrasti, peraltro fisiologici, che hanno caratterizzato le elezioni e “rimboccarsi le maniche” per lavorare in favore dei colleghi.

Spero che questo mio appello sia stato recepito da tutti e dia luogo ad una compagine altrettanto “operativa” della precedente.

D) Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma o altre strutture istituzionali hanno mai dato mandato ad una associazione di liberi professionisti di stipulare per conto degli avvocati CCNL per i dipendenti di studi legali?

R) Il problema dei rapporti dei titolari degli studi con i praticanti e i dipendenti, costituisce un tema di straordinaria importanza sul quale nel biennio il consiglio dovrà confrontarsi con le Associazioni Forensi.

 

Maria Serra

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto