Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

L’Europa condanna l’Italia

avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLOL’Italia è stata, nello scorso mese di aprile, ancora una volta condannata dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per le lentezze giudiziarie riguardanti le procedure concorsuali.

 

L’Italia è stata, nello scorso mese di aprile, ancora una volta condannata dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per le lentezze giudiziarie riguardanti le procedure concorsuali. La sentenza, emessa dalla seconda sezione della Corte Europea, riguarda il ricorso numero 51.703 del 1999, presentato da un cittadino di Pistoia per una procedura fallimentare iniziata nel 1987 e non ancora conclusa. La condanna è relativa alla violazione degli articoli 6 e 8 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e non si limita a sanzionare l’irragionevole durata della procedura, ma anche le ingiustificate ingerenze nella vita e nelle attività del fallito rispetto alle finalità ed agli obiettivi perseguiti dalle procedure concorsuali previste dalla legislazione italiana. A questo proposito va detto che il problema delle ingiuste interferenze è stato preso in esame dal progetto di riforma del diritto fallimentare risalente al 1942, che è ancora fermo presso la commissione Trevisanato, istituita presso il Ministero della Giustizia: ciò potrà riguardare vari aspetti, quali ad esempio la gestione della corrispondenza del fallito da parte del curatore. La Corte europea ha quindi condannato l’Italia a risarcire il cittadino di Pistoia per 20.000 euro per danni morali oltre a 3.000 euro per le spese legali, a causa delle infinite traversie giudiziarie inerenti la procedura iniziata il 14 maggio 1987 ed ancora pendente presso il Tribunale, con le immaginabili conseguenze che ne derivano. Appare quindi sempre più urgente l’adeguamento della legislazione italiana sulle procedure concorsuali alle esigenze della moderna realtà imprenditoriale ed economica, che necessita di tempi brevi e ragionevoli e della certezza e chiarezza del diritto, nell’interesse delle istituzioni statali, delle stesse imprese coinvolte nei fallimenti e degli interessi dei creditori, che dovrebbero essere in primo luogo tutelati dalle procedure in esame.

 

Alessandro Passigli* Commercialista in Roma

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto