Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Casa della cultura antiatomica

avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLO

La giustizia e la sua architettura

 

Olocausto di se la “ Giustizia ” inciampa e cade nel suo andare umano nella causa di sfratto dal palazzo dove ha sede.

Il complesso equilibrio dei suoi sistemi è in difficoltà per quel divenire oltre i rifiuti che, ora, anche all’interno del palazzo, sono concreti ed evidenti.

L’oggi non ha domani se ciascuno non sa leggere le pandette per un mondo che è una polis impazzita……. per colpa di chi?

La “Giustizia”, che già altrimenti ha sofferto nella sua architettura evidente, nel palazzaccio, deve trovare maggior fondamento, ora, sul punto di rottura.

QUINDI: La “Giustizia” (oltre la diatriba che sta soffrendo all’interno col duello giudiziario tra Magistratura e Avvocatura per l’acquisizione di spazi nel “palazzaccio”..?!), ora sclerotizzata ed inquinata dalla perdita dei suoi contenuti, deve ridefinirsi in un dialogo etico di legalità.

La bilancia, che puntella, nei suoi equilibri, i valori della “polis”, sembra sia una stadera mercificante i vantaggi di una società atomica.

Per questo la Giustizia, di per se stessa punto evidente della metafora nella dispersione degli spazi e dei tempi, diviene coscienza operativa e provocatoria.

Per questo i sottoscritti chiedono che, (nella disponibilità –esistenza di locali che possono essere “ritrovati”, anche in concreto proprio oltre i non ottimali uso degli stessi, nello squilibrio delle funzioni rispetto ai risultati) nel “palazzaccio”, abbia anima e si stabilisca quanto è sottoscritto e firmato per uno spazio riconosciuto e non appesantito da con- I sottoscritti magistrati, avvocati chiedono che negli spazi del “palazzaccio” sia formalizzata la costituzione di un’area culturale operativa con eventi di comune accordo azionati per restituire piani di lavoro alla “Giustizia”. CAMERA DELL’UNIONE CULTURALE ANTIATOMICA DEGLI OPERATORI PER LA FUNZIONE GIUSTIZIA trapposte gestioni di potere. Il concorso di una cosciente comune partecipazione alla gestione della Giustizia deve essere, significativamente, in progressione per costruire una cultura nella quale i più giovani ritrovino la motivazione di lavoro. Gli organi di rappresentanza istituzionali della Avvocatura e della Magistratura hanno autorità e mezzi, per realizzare innovativamente questa pagina nuova, accettando questo contributo nei termini di lavoro, non solo culturale e provocatorio.

 

Giovanni Lombardi*

Avvocato del Foro di Roma

www.viapanisperna.com

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto