Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Osvaldo Desideri: artista, scenografo e....

Ci vorrebbero pagine e pagine per raccontare la storia già scritta e i progetti futuri di Osvaldo Desideri, artista, scenografo, che tra i vari premi e riconoscimenti alla sua professionalità ha anche vinto un Oscar nel 1988 come miglior scenografia insieme a Ferdinando Scarfiotti e Bruno Cesari per aver contribuito a fare del film L’ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci un vero capolavoro. La sua storia è quella di un uomo che si è fatto da solo, l’ infanzia a Borgo Pio a giocare vicino al Vaticano e poi l’adolescenza a Fermo, nelle Marche, perché in tempo di guerra, a Roma, la vita per la sua famiglia si presentava più difficile che non per gli zii nelle Marche, terra che lo segnerà profondamente fino a fargli dire che il suo successo nel lavoro lo deve in gran parte proprio a quella terra e alla dedizione al lavoro che lì ha appreso. La sua passione era stata sempre il cinema e così a Roma ci torna dopo il diploma all’Istituto Tecnico Industriale di Fermo per cominciare a frequentare quell’ambiente, ma suo zio, Ernesto Pompei, che forniva le calzature alle più grandi produzioni cinematografiche dell’epoca, in qualche modo non lo appoggiava, sognando per lui un f u - turo in altri ambiti. Ma è qui che comincia a vedersi il carattere di Osvaldo Desideri, che come lui stesso lo definisce, è delicato, dolce, ma forte. Comincia infatti a fare da modello insieme al cugino, per i calzari che lo zio sta preparando per il film “Cleopatra” e continua ad andare a bottega tutti i giorni con una grande dedizione, il primo ad arrivare, l’ultimo ad andare via. Pensava: ” Se sto qui ogni giorno, incontrerò qualcuno di importante”. E così successe. Da quel momento fu un continuo sentirsi chiedere – “ Vieni a lavorare con me ?” da costumisti, arredatori, scenografi, e da lì non è più finita. Da semplice vestiarista all’inizio, guadagnando venticinquemila lire alla settimana, più di un professore al mese, passa in poco tempo ad assistente scenografo per “La lama nel corpo” (1966), film di Lionello Felice con Françoise Prévost , e compra il primo vestito a giacca e la valigetta 24 ore; dopo poco l’incontro fertile con Scarfiotti che aveva lavorato con Luchino Visconti in teatro, e con lui a lavorare in tanti film cominciando da “Scusi facciamo l’amore?” di Caprioli, al “Conformista” di Bertolucci, “Morte a Venezia” di Visconti. Continua poi con “Avanti” di Billy Wilder, con Jack Lemmon , “C’era una volta in America” di Sergio Leone, per proseguire con un elenco inarrestabile di film fino ai giorni nostri, perché Osvaldo Desideri, da vero innamorato del suo lavoro, è ancora in piena attività, e ha coinvolto in questo anche la moglie Eva, anche lei scenografa di grande talento. Perseguire questa professione lo ha portato ad incontrare anche il grande amore nella vita. Alla domanda “Come il successo ha bussato alla tua porta e come tu gli hai aperto?” che faccio a tutti i miei intervistati illustri, Osvaldo Desideri ha risposto: Si è vero ha bussato, ma io gli ho dato una grande mano. Da buon marchigiano ho saputo programmare tutti i miei passi nella mia vita. Mi ha guidato il detto di quella terra: “Non ti regala mai nulla nessuno, datti da fare”.

 

Anna Gorrieri

 

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto