Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

Anno giudiziario: era ora

avv. Romolo Reboa, avv. Reboa, Romolo Reboa, Reboa, Romolo, Ingiustizia la PAROLA al POPOLO, la PAROLA al POPOLOForse ci siamo. Per l'inaugurazione dell'anno giudiziario gli Avvocati hanno imboccato la strada giusta. Le toghe italiane si sono colorite dei segni della protesta dell'intero Paese. A Roma Mauro Vaglio ha indossato, sulla toga, una fascia tricolore dove era scritto "A difesa della democrazia". Gli Avvocati Napoletani si sono presentati alla inaugurazione con le mani legate e una fascia tricolore sulle toghe con la scritta "In difesa dei diritti". A Milano il Presidente dell'Ordine Paolo Giuggioli ha denunciato l'azione demolitrice del potere contro il diritto dei cittadini di accesso alla giustizia. Dunque l'Avvocatura italiana si è finalmente schierata, all'unanimità, contro l'azione demolitrice del potere politico, a tutela dei diritti e della democrazia e non soltanto dei propri modesti interessi professionali. La denuncia dell'Avvocatura italiana assume ora un valore epocale e nasce da una coraggiosa e veritiera analisi della classe politica, minoranza organizzata ignara di ogni regola morale, che antepone ancora una volta il proprio interesse a quello contrario e legittimo dei cittadini a un armonioso e articolato rapporto della maggioranza degli amministrati, disorganizzati e succubi, con le minoranze organizzate al potere.. Non senza ragione mi ero permesso in un precedente intervento di richiamare l'attenzione dei nostri rappresentanti su alcuni politologi le cui analisi sono attualissime. Primo fra tutti Gaetano Mosca. La sovranità popolare, secondo l'illustre Siciliano, finisce con l'essere una finzione quando, in ragione dell'apparenza democratica, la minoranza organizzata in classe politica adopera il sistema elettorale, elaborato in virtù del proprio interesse, per conquistare mantenere il potere e abusarne. Da ciò la conseguenza che la classe politica non annovera Uomini di Stato ma solo politici di professione. In conseguenza l'attualità del nostro Paese è caratterizzata dalla crisi della democrazia liberale e di quella socialista. La crisi delle ideologie trova sostegno e conferma, come osserva Paul Ginsborg, dal fatto che tutta la società umana è ormai dipendente dal grande capitale che impone alla classe politica al potere le scelte dettate dall'economia globale. Qual è allora l'alternativa. Se lo chiede tra gli altri Ralf Dahrendorf - e la domanda acquista particolare e drammatica rilevanza - quando si verta in materia di diritti individuali ai quali non può sovrastare un sistema elettorale quale quello che si tenta oggi fermamente di riproporre, senza vergogna, impegnato a garantire la supremazia dei partiti. Dunque, come è già avvenuto in altre epoche e in altre storie, spetta agli avvocati scendere in campo per difendere con ogni mezzo la democrazia e i diritti. Come e con quali iniziative ? Con l'informazione, il dibattito, la protesta soprattutto fuori dai ristretti spazi dell'informazione professionale. Resta da aggiungere, con viva soddisfazione, che è sopraggiunta il 20 febbraio la Manifestazione di protesta degli Avvocati italiani in difesa della democrazia che ha avuto un grande successo di partecipazione e di cronaca. Era ora! Complimenti al Consiglio dell'Ordine di Roma e soprattutto al suo Presidente Mauro Mauro Vaglio.

Giorgio della Valle

Avvocato del Foro di Roma 

Gli autori citati:

Gaetano Mosca – La classe politica (da Elementi di Scienza Politica ) con introduzione di N. Bobbio

Ralf Dahrendolf – Dopo la Democrazia

Paul Ginsborg – La democrazia che non c'è

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto