Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

    Guarda la Cookie Policy

AIGA: ricorso contro la delibera della Cassa Forense

L' Aiga, Associazione Italiana Giovani Avvocati con un comunicato stampa, ha precisato che si terrà" il 31 luglio 2013 innanzi al Tribunale di Palermo – Sezione Feriale l'udienza relativa al ricorso ex art. 700 c.p.c. promosso contro la delibera della cassa Forense che nel determinare il corpo elettorale ha escluso oltre 56.000 avvocati con reddito inferiore ad €10.300". Dario Greco, Presidente di Aiga, ha sottolineato che: "Cassa Forense è un patrimonio di tutta l'Avvocatura italiana e non è ammissibile discriminare qualcuno in base al reddito, espropriandolo dal diritto di voto. Con l'entrata in vigore della Riforma Forense tutti gli avvocati italiani sono iscritti automaticamente a Cassa Forense e quindi tutti hanno il diritto di eleggere i propri rappresentanti". La vicenda risale al 25 giugno scorso quando l'Aiga ha presentato ricorso ex art. 700 cpc al tribunale ordinario di Palermo, il 25 giugno scorso, contestando in particolare la delibera adottata l'8 febbraio scorso dal cda di Cassa forense in vista del rinnovo del comitato dei delegati, che ha determinato il numero base in forza del quale vengono distribuiti i seggi elettorali in ciascun collegio coincidente con ciascun distretto di Corte d'appello. Nella determinazione, però, non sono stati conteggiati 56 mila avvocati già iscritti all'ordine e, dall'entrata in vigore della riforma forense, a partire dal 2 febbraio scorso, iscritti d'ufficio anche all'Ente di previdenza. Un'interpretazione, quella dell'iscrizione immediata, avallata anche dalla stessa Cassa guidata da Alberto Bagnoli, che ha deciso di far partire il calcolo dei contributi dovuti dai neo iscritti proprio dall'entrata in vigore della legge sull'ordinamento forense. Entrando nel dettaglio, l'Aiga, che ha presentato ricorso anche contro il Consiglio dell'ordine di Palermo, chiede di ordinare alla Cassa nazionale di assistenza e previdenza forense di consentire a tutti gli avvocati italiani iscritti all'Albo forense alla data del 3/2/2013 di votare in occasione del prossimo rinnovo del comitato dei delegati e di rideterminare il numero base per la distribuzione dei seggi nei collegi elettorali, computando tutti gli avvocati italiani iscritti all'Albo forense alla data del 3/2/2013. "È da mesi che stiamo ponendo il problema, ripetutamente, ai vertici di categoria e della Cassa forense", afferma il presidente Aiga, Dario Greco, "ma non abbiamo mai ricevuto risposta". Chiediamo solo il rispetto della legge e non possiamo accettare che passi il criterio secondo il quale può votare solo chi ha pagato". Contraria all'iniziativa dell'Aiga l'Associazione nazionale forense, che giudica il ricorso un atto "che mette seriamente a rischio l'autonomia della Cassa forense, che porta fuori tempo la legittima battaglia per il riconoscimento dell'elettorato attivo ai 56 mila avvocati non iscritti. Il rischio reale ora è il commissariamento dell'Ente", afferma il segretario generale, Ester Perifano.

Banner

Newsletter

Newsletter

Immagini da In-giustizia 

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/348377IMG_2330.JPG

404

404: Not Found Sorry, but the content you requested could not be found Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/466707Antonio_Di_Pietro.JPG

La riforma organica della magistratura onoraria

 Nell’ultimo decennio, per contenere l’arretrato giudiziario e alleggerire il carico di lavoro dei magistrati togati, la giurisdizione é stata devoluta sempre più ai magistrati onorari, sia aumentando progressivamente la competenza Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/653028Immagine_015.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/576096Romolo_Reboa_078.JPG

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/585707NI2_4866.jpg

Ricadute sugli uffici e sul personale giudiziario della riforma

La parola a Paola Saraceni, Segretario nazionale UGL Ministeri.   Le modifiche apportate dalla riforma del processo civile a detta di molti determinerà un eccezionale aggravio per l’attività giudiziaria in generale ed Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/221145Immagine_008.JPG

Il sistema giustizia per Santacroce

Incontro con il Presidente della Corte di Appello di Roma   Questo doveva essere il resoconto di un’intervista a tu per tu con il Presidente della Corte d’Appello di Roma, Dott. Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/447772Immagine_007.jpg

Convegno: Magistrati scrittori

Il 2 ottobre 2011 si è tenuta presso la Pinacoteca Palacultura di Latina la quarta edizione del Convegno dei magistrati-scrittori,realizzato da Eugius, Unione Giudici Scrittori d’Europa, nell’ambito della kermesse “Giallolatino”, Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/975780Distribuzione_giornale_1993_33.jfif

35 anni tra i protagonisti al "Canottieri Roma"

Festeggiato il compleanno della fondazione del giornale con la presentazione del libro "Da Piazzale Appio a Piazzale Clodio" Martedì 14 dicembre 2010, presso il “Circolo Canottieri di Roma”, si è svolta Leggi tutto

http://in-giustizia.eu/components/com_gk3_photoslide/thumbs_big/97025316_dicembre.JPG

"Per i diritti degli ultimi"

La tradizionale serata di fine anno della rivista Venerdì 16 dicembre 2011 la nostra Capitale ha cambiato aspetto, o almeno così è stato in via Flaminia 213 dove, presso lo Studio Leggi tutto